RAPPRESENTANZA  - Carmelo Barbagallo
CGIL CISL UIL firmano con Confservizi un Avviso comune su relazioni industriali e contrattazione
Rappresentanza.jpg
26/07/2018  | Sindacato.  

 

 

Cgil Cisl Uil e Confservizi hanno firmato oggi a Roma un Avviso comune sulle politiche industriali nei servizi pubblici locali e due documenti sullo sviluppo delle relazioni industriali e della contrattazione collettiva all’interno del mondo delle società di servizi pubblici partecipate dagli enti locali.

 

Cuore dell'Avviso comune siglato nel pomeriggio dai segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Camusso, Furlan e Barbagallo e dal Presidente di Confservizi, Valotti, lo sviluppo delle economie territoriali, una politica industriale per i servizi pubblici, la crescita dimensionale delle imprese in un contesto competitivo accanto alla tutela e allo sviluppo occupazionale.

 

“Quello firmato oggi – ha detto la Segretaria confederale della Uil, Tiziana Bocchi – è un accordo che si aggiunge alle intese già firmate con altre parti datoriali in tema di relazioni industriali e di rinnovo del modello contrattuale. Sono interessati oltre duecentomila tra lavoratrici e lavoratori. Si rafforza il concetto della necessità dei due livelli contrattuali e si punta su politiche industriali condivise che generino e attraggano investimenti pubblici e privati”.  Per il Segretario generale della Uil, Barbagallo “aver sottoscritto gli accordi con tutte le parti datoriali significa che la rappresentanza è ben definita. Ci prepariamo ora a un'altra stagione per migliorare i servizi con la contrattazione".

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!