UIL  - Carmelo Barbagallo
Strada di Palermo intitolata al sindacalista Uil, Mico Geraci
Barbagallo: «dobbiamo onorare Mico con il nostro impegno»
bandiera_UIL_big.jpg
16/02/2018  | Sindacato.  

 

 

Nell´ottobre del 1998, nella cittadina siciliana di Caccamo, il sindacalista della Uil, Mico Geraci fu ucciso dalla mafia. Oggi, a quasi venti anni da quell´efferato delitto, per onorarne la memoria gli è stata dedicata una strada di Palermo. A ricordare gli ultimi giorni di Geraci è stato un suo caro amico: il Segretario generale della Uil, Carmelo Barbagallo.

 

«L’avevo incontrato una settimana prima che fosse ucciso. Gli manifestai le mie preoccupazioni per la scelta di impegnarsi in politica in quella realtà così difficile e lui cercò di tranquillizzarmi. Fu uccisa una persona che meritava di vivere. E’ molto importante – ha proseguito Barbagallo – che in questa strada intitolata a Mico ci sia una scuola: i nostri giovani possono essere un baluardo contro la malavita e anche contro la violenza e l’intolleranza. Dobbiamo onorare Mico Geraci – ha concluso il segretario della Uil – con il nostro impegno».

 

 

Palermo, 16 febbraio 2018

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!