IMMIGRAZIONE  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: programmare vie legali d'ingresso e progetti di assistenza
lampedusa-mazzo-fiori-big.jpg
03/10/2017  | Immigrazione.  

 

 

 

La Giornata in ricordo delle vittime dell´immigrazione non sia solo un momento di commemorazione e di riflessione, ma anche di concreto impegno per tutti. La meritoria attività di soccorso della nostra Marina e di Frontex è davvero lodevole ed essenziale. Ma ci sono altri soggetti che devono impegnarsi su altri fronti. Bisogna, da un lato, programmare l’apertura di vie legali d’ingresso nell’Unione Europea e, dall’altro, prevedere progetti di assistenza e sviluppo, finanziati con una sorta di 8permille europeo, a favore delle aree da cui provengono i flussi migratori.

 

Oggi, in particolare, si rinnova il dolore per la tragedia accaduta quattro anni fa al largo dell’isola di Lampedusa. Nello scorso mese di febbraio, proprio in quell’isola siciliana di frontiera, la Uil ha sottoscritto un Protocollo con tutti i sindacati dell’area nordafricana, della Palestina e di Israele e con i rappresentanti delle principali religioni per rivendicare, tutti insieme, quegli obiettivi di pace e di lavoro, di assistenza e di sviluppo. Su questo fronte chiediamo all’Europa interventi concreti e incisivi: più coraggio, più solidarietà, più lungimiranza.      

 

 

 

Roma, 3 ottobre 2017

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!