LAVORO  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: “tutti dichiarano eroi i Vigili del fuoco, ma nessuno fa provvedimenti conseguenti e concreti”
Il Leader della Uil al presidio dei vigili del fuoco a Montecitorio
Barbagallo_top_15112019.jpg
15/11/2019  | Sindacato.  

 

Non possiamo permettere che il più grande sito siderurgico d'Europa venga chiuso. A dichiararlo il Segretario Generale della UIL, Carmelo Barbagallo, a margine dell'incontro che si è tenuto al Ministero dello Sviluppo economico tra Governo, sindacati e Arcelor Mittal.

 

Laddove dovessero venire meno gli accordi presi con l'azienda ci sarebbero ripercussioni ingenti sull'occupazione, sul territorio e su tutto un sistema industriale, fino ad ora vanto per il nostro Paese.

 

Chiediamo al Governo -ha proseguito Barbagallo - di farsi garante per il rispetto dell'accordo preso un anno fa, un accordo che è costato sacrifici a tutti, soprattutto ai lavoratori coinvolti.

 

La discussione - ha concluso il leader UIL -  deve tornare sui contenuti di quell'accordo. Ci opporremo con forza per non dover assistere alla celebrazione del funerale della più grande acciaieria del vecchio continente con vittime, carnefici e mandanti.

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!