ELEZIONI RSU del P.I.  - Carmelo Barbagallo
Barbagallo: avviata la campagna per le elezioni delle RSU del Pubblico Impiego
I lavoratori premieranno l'impegno e la caparbietà della UIL
top260318.jpg
26/03/2018  | Pubblico_Impiego.  

 

 

Si è svolto oggi il Consiglio Confederale UIL allargato ai quadri e ai delegati delle categorie del pubblico impiego.

 

Il Consiglio Confederale ha aperto formalmente la campagna per le elezioni delle RSU del pubblico impiego che si svolgeranno i prossimi 17-18-19 aprile.

 

I lavori, presieduti dal Segretario organizzativo, Pierpaolo Bombardieri, sono stati aperti dalla relazione del Segretario generale, Carmelo Barbagallo, e da quella successiva del Segretario confederale, con delega al pubblico impiego, Antonio Foccillo. Dal palco, poi, sono intervenuti i Segretari generali delle categoria interessate, Michelangelo Librandi (UIL FPL), Sonia Ostrica (UIL RUA), Nicola Turco (UIL PA) e Pino Turi (UIL Scuola).

 

La Uil si presenta a questo appuntamento elettorale conpiù liste e più candidate e candidati in tutti i settori del pubblico impiego, anche forte dell’intesa firmata tra sindacati e Governo il 30 novembre 2016 grazie alla quale, poi, è stata spianata la strada agli accordi per i rinnovi contrattuali nei singoli comparti. Un risultato importante che, finalmente, dopo 10 anni, restituisce dignità contrattuale e retributiva a tutti i lavoratori, rivalutando la loro funzione sociale quale motore della macchina della pubblica amministrazione.

 

Inoltre, grazie ai rinnovi contrattuali, anche le RSU recuperano pienamente la loro funzione sindacale di contrattazione delle condizioni di lavoro e salariali, all´interno delle singole realtà lavorative.

 

«Ci avevano messo all´angolo per lunghi anni - ha sottolineato Barbagallo - ma siamo riusciti a sottoscrivere l’accordo quadro e, poi, a rinnovare i contratti: è stata così, finalmente, recuperata una parte del potere d’acquisto. Non basta ancora, è vero, ma a partire da questo primo importante risultato proseguiremo nel nostro impegno per far aumentare ulteriormente gli stipendi con la nuova tornata contrattuale che inizierà già nei prossimi mesi. Inoltre, appena si insedierà il nuovo Governo, avvieremo una campagna per ridurre le tasse ai lavoratori e ai pensionati. Siamo convinti - ha concluso Barbagallo - che alle prossime elezioni per il rinnovo delle RSU del pubblico impiego, i lavoratori premieranno l’impegno, la caparbietà e la voglia di fare sindacato della UIL».

 

 

Roma, 26 marzo 2018

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional Valid CSS!